Categorie | L'OPINIONE

Soddisfatto o Incazzato

Inserito il 17 febbraio 2012 da Antonio Amodeo

Una ragazza che fa il cosplay di Catherine no?

Ho appena finito di provare Call of Duty Modern Warfare 3. Al momento ho solo l’offline, ma ammetto che anche così è possibile dare un giudizio: è orribile. Ma attenzione, non è brutto per il sonoro, la grafica, la giocabilità… No, il mio giudizio deriva da un fattore non presente in qualsiasi pagella: la soddisfazione. Si vabbé, le armi sono diverse, varie e modulabili come ti pare, ma avete notato che quando ammazzate un soldato non si prova alcuna soddisfazione? Dov’è la barra dell’esperienza? Dove sono i complimenti da parte del gioco? Dove sono i premi?

Mi lamento spesso dell’innovazione, ma il mettere un mirino ibrido ad un arma o cambiare il modo in cui lanci un predator NON è innovazione. Vale anche per altri giochi. Ricordo quando giocai a Grand Theft Auto 4, ad un certo punto del gioco mi venne consegnato un cellulare che scattava le foto. Pensai subito che fosse una genialata ma poi mi accorsi che si trattava solo di un contentino. Non avrei più usato quel cellulare così come non avrei più usato i mattoni per rompere la vetrine e tutte quelle piccole cose che davano un po’ di varietà ai soliti “ruba la macchina, ammazza qualcuno e/o arriva in un posto”. Insomma, invece di fare cento missioni ognuna con una delle vostre “innovazioni” fatemene qualcuna più varia, qualcuna dove possa riutilizzare queste novità, magari combinandole fra loro!

La cosa potrebbe valere anche per gli altri giochi, Gods of War per esempio: cosa distingue questo gioco? Ve lo dico io: la violenza! Bene, mettetemi qualche “fatality” (chiamo così le mosse finali) in più, fatemi strappare le ali alle arpie in altri modi o fategli lanciare qualche bestemmione verso Zeus! Se per avere queste aggiunte devo faticare cercando oggetti nascosti o ricordandomi di non lasciare in vita nulla di ciò che si muove ben venga! L’ho fatto in Batman Arkham Asylum, dove per ogni segreto dell’Enigmista trovavi una scheda completa dei personaggi. Magari molti manco la leggevano la scheda ma la maggior parte di chi ha comprato quel gioco l’ha fatto proprio perché è appassionato del personaggio e quando si è visto la scheda di quel cattivo che si vede solo in una serie della Justice League of America ha avuto la sua soddisfazione.

Ecco un gioco che mi darà soddisfazione...

Sia in Black Ops che in MW3 vi è una modalità orda. Divertenti per carità ma sono longeve, o meglio, danno soddisfazione? Io le ho abbandonate, nella prima non vi è alcuna soddisfazione se non quella di sbloccare un misero obiettivo, nella seconda non vi sono indicatori. Perché devo crepare o aspettare la promozione per vedere a che punto sono con l’esperienza? E non parlo della “Furia”, mi riferisco proprio di quella generale. Voglio un messaggio diretto, voglio che il gioco mi dica “SEI CAZZUTO, HAI SBLOCCATO LO SCAR, SE CONTINUI C’E’ L’UZI!”

Una volta i punteggi venivano messi persino nei picchiaduro, ora in nome dell’innovazione si punta sullo stupire, non sul divertirsi e le industrie sfornano due tipi di prodotti: quelli senz’anima come i vari PES, COD o altri giochi con abbreviazioni di due o tre lettere e quelli con un’anima vecchia come Super Mario.

Voglio stare al passo dei tempi, mi va bene che scompaia il punteggio ma sostituitelo con un’idea migliore, date un’unità di misura al mio divertimento!

Datemi soddisfazione!

 

“Vorrei un gioco che si collega alla TV e si fanno cose la Wii, però non quello nintendo che costa assai”

“Beh, c’è questo, il Blaze. Contiene quaranta giochi, se ne possono scaricare altri da internet e ha i telecomandi con il sensore di movimento”

“No questo non va bene, non è Nintendo!”

 

 

 

 

 

FacebookShare

1 Comments For This Post

  1. Lorenzo Schirò Says:

    Articolo interessante! Dopo averlo letto un paio di volte ho rifletutto, ho pensato al panorama videoludico attuale e mi sono chieso…

    Ma dov’è finito il senso di sfida?

Leave a Reply

seguici su facebook seguici su twitter google+ youtube
Solo su Videogamers.it
Il Draken
Advertise Here
Blog Italiani Il Bloggatore
Advertise Here

CALENDARIO

settembre: 2018
L M M G V S D
« gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930